Perchè un sito veloce è importante2019-09-08T15:02:29+00:00

Come risolvere i maggiori problemi di velocità della pagina di WordPress

Sapevi che il 42% delle persone si aspetta che una pagina web venga caricata in meno di due secondi e che il 40% abbandonerà una pagina web se impiega più di tre secondi per caricarsi? Secondo KISSmetrics , un solo secondo di ritardo nel tempo di caricamento della pagina ridurrà le conversioni del 7%

La velocità della tua pagina è importante. Non importa solo ai visitatori del tuo sito, ma un sito a caricamento lento può anche significare classifiche dei motori di ricerca più basse.

La buona notizia è che se stai usando WordPress, ci sono diverse semplici soluzioni che possono aiutarti ad accelerare il tuo sito. Dai un’occhiata a queste soluzioni ai tuoi maggiori problemi di velocità della pagina WordPress. Mentre esegui questi passaggi, testa la velocità del tuo sito su Pingdom per vedere come migliorano i tempi di caricamento.

POST OSPITI: Questo è un post per gli ospiti di Mike Wallagher di Start blogging online

Metti alla prova i tuoi plugin

Uno dei maggiori colpevoli di siti WordPress lenti è il plugin che installi. Installare troppi significa che gli utenti devono scaricare più file quando visitano il tuo sito, il che impiega più tempo a caricarsi. Installarne uno con un bug o uno incompatibile con un altro plug-in può causare danni ai tempi di caricamento.

Quando si tratta di plugin, ci sono due passaggi che puoi iniziare per velocizzare il tuo sito:

  1. Inizia disinstallando tutti i plugin che non stai utilizzando o che non ti servono. Avere meno plugin installati può fare la differenza sulla velocità della pagina.
  2. La quantità di plugin che hai non è l’unico fattore che influenza la velocità della pagina. Anche la qualità di questi plugin è importante. Se dopo aver eliminato i plug-in non hai ancora problemi lenti sul sito, verifica i plug-in rimanenti per vedere se uno di essi sta causando il problema. Basta disattivare ogni plug-in uno alla volta e vedere se il sito accelera. Se è più veloce dopo aver disattivato uno, allora sai che uno è il problema. Se dopo la disattivazione di ogni plug-in non cambia nulla, è probabile che i plug-in non siano un problema e puoi respirare facilmente sapendo che i plug-in che hai scelto funzionano come dovrebbero.

Passa a un host web più veloce e affidabile 

Ragazzi parliamoci chiaro. Comprate un hosting da 3€ al mese e poi buttate ore ed ore per cercare di capire come mai il vostro sito carica in 15 secondi e non viene visitato.  Lo abbiamo fatto tutti all’inizio.  Come quando si truccavano i motorini: marmitta Polini, Variatore Malossi, carburatore 16 pari.  Si spinge al massimo ma resta sempre un motorino.

Se i tuoi plug-in non sono il colpevole del tuo lento sito WordPress, il tuo host web. La velocità della tua pagina dipende dalla velocità con cui i server del tuo host web rispondono alle richieste degli utenti. Questo perché ognuno dei tuoi visitatori web deve contattare i server del tuo host per caricare il tuo sito. Un server lento significa un sito Web lento.

Sebbene non sia possibile eseguire alcuna operazione sulla velocità del server (non è casa nostra), è possibile controllare su quale server si ospita il sito Web. Passare a uno più veloce, ad esempio aggiornando il tuo account o cambiando completamente gli host web, è una soluzione praticabile a lungo termine.

Per evitare l’hosting lento , scegli un host web noto per la sua elevata velocità del sito. Esistono molti host Web con una velocità media delle pagine inferiore a un secondo, quindi non dovresti accontentarti di un host web lento. Alcune di queste opzioni di hosting veloci e affidabili includono:

  • DreamHost
  • Hosting A2
  • Hosting InMotion
  • SiteGround (a mio avviso il migliore, anche per l’assistenza immediata e performante a qualsiasi ora)
  • HostNine

Se ne hai la possibilità, parla con altri utenti WordPress del loro host o leggi le recensioni di web hosting per vedere quale di questi host web veloci è l’opzione migliore per te. Ricorda : l’hosting web non è solo una questione di velocità, ma è un vantaggio enorme!

Scegli un tema più veloce

Un altro fattore che gioca un ruolo nella velocità del sito Web è il tuo tema WordPress. Un tema scritto male significa che gli utenti impiegano più tempo a caricare il tuo sito. Quando scegli temi “gonfiati” con funzionalità che non stai utilizzando, tutto ciò che stai facendo è far caricare agli utenti aspetti che non vedono nemmeno.

Invece, optare per un tema leggero premium che non rallenta il tuo sito. Inizia con uno di questi suggerimenti:

Genesis Framework

Il Genesis Framework è un tema popolare che è noto per i suoi tempi di caricamento rapidi. Inoltre, viene fornito con diversi temi figlio e opzioni di personalizzazione in modo che tu possa renderlo tutto tuo. Questo tema premium costa $ 59,95.

AVADA

Un altro popolare ed efficace, Avada è il tema più venduto di ThemeForest. Questo tema multiuso presenta design illimitati, un layout reattivo, un ottimo supporto e altro ancora, rendendolo un tema fantastico per chiunque. La licenza normale costa $ 59. E’ la scelta di moltissimi utenti e non per nulla è il tema N.1 al mondo. Consigliatissimo.

DIVI

Il tema Divi di Elegant Themes è uno dei temi più versatili di WordPress. Con tonnellate di opzioni di personalizzazione e un generatore di pagine drop-and-drag, puoi fare praticamente qualsiasi cosa con Divi. Inoltre, è veloce. Scarica con il tuo abbonamento a temi eleganti, che parte da $ 69 all’anno.

Ottimizza le tue immagini

Sapevi che quando carichi le immagini sul tuo sito, l’utente deve scaricare lo stesso file di immagine indipendentemente da come appare? Ad esempio, puoi caricare un’immagine di 2000 x 3000 pixel ma visualizzarla come 200 x 300 pixel sul tuo sito. Sebbene l’utente veda l’immagine più piccola, il suo browser deve accedere al file più grande.

L’ottimizzazione delle immagini consiste nell’utilizzare la dimensione del file corretta per le immagini che stai visualizzando. Le buone notizie? Non è necessario esaminare e aggiornare manualmente le immagini. Invece, puoi installare un plug-in di ottimizzazione delle immagini che farà automaticamente tutto il lavoro per te. In questo modo, è possibile comprimere le dimensioni dei file in modo che gli utenti trascorrano meno tempo a scaricare le immagini per visualizzare il sito.

Inizia provando uno di questi plugin di ottimizzazione delle immagini:

  • WP Smush – Ottimizzazione dell’immagine – Questo plug-in di ottimizzazione dell’immagine gratuito consente di ridimensionare le immagini senza ridurne la qualità.
  • EWWW Image Optimizer : utilizzare questo plug-in per ottimizzare automaticamente le immagini vecchie e nuove.
  • CW Image Optimizer – Con questo plugin, è possibile modificare le dimensioni dei file vecchi e nuovi senza sacrificare la qualità.

Abilita la memorizzazione nella cache del browser

Ogni volta che i tuoi visitatori arrivano sul tuo sito, i loro browser devono contattare il server del tuo host per poter scaricare nuovamente i file del tuo sito. Ovviamente, questo richiede tempo.

Tuttavia, è possibile ridurre tale tempo abilitando la memorizzazione nella cache del browser. Ciò significa che i tuoi file verranno archiviati sul browser di un visitatore per un certo periodo di tempo. Mentre dovranno scaricare i file del tuo sito la prima volta, ogni visita successiva sarà più veloce perché accedono ai file direttamente dal loro browser piuttosto che dal tuo server.

Il plug-in W3 Total Cache ti farà iniziare. Con esso, puoi impostare la memorizzazione nella cache di immagini, pagine e post, feed e altro per velocizzare facilmente il tuo sito.

Aggiungi un’intestazione di scadenza

Un’intestazione Expires è correlata alla memorizzazione nella cache del browser. Questo indica a un browser per quanto tempo conservare un file nella cache. Ad esempio, se si definisce che la cache scade tra un mese, un visitatore che accede al sito un mese dopo la prima visita scaricherà nuovamente i file. Ciò significa che il tuo sito verrà caricato più rapidamente più spesso quando definisci intervalli di tempo più lunghi per i file che non vengono aggiornati frequentemente.

È possibile impostare le intestazioni di Expires su file specifici. Per ulteriori informazioni su come impostare le intestazioni di Expires, leggi questo tutorial da GTMetrix.com.

Controlla il numero di revisioni post archiviate

In WordPress, ogni volta che esegui una revisione di una pagina o di un post, crei una nuova versione di quel post. Tuttavia, le vecchie versioni sono ancora memorizzate sul tuo server. Ciò può aumentare le dimensioni del file di backup, aumentare i tempi di post query e influire sulle prestazioni del sito.

Controlla invece quante revisioni post memorizzi in modo che i vecchi file non necessari non siano presenti sul tuo server. Puoi farlo con il plugin WP Revisions Control. Una volta installato il plug-in, vai su Impostazioni> Scritture per definire quante revisioni archiviare per ogni post.

Utilizzare una rete di distribuzione dei contenuti

Una rete di distribuzione di contenuti (CDN) è un servizio che prende tutti i tuoi file statici e consente ai visitatori di scaricarli rapidamente servendo i file dai server geograficamente più vicini al visitatore del sito web. Più si avvicinano al server, più velocemente possono trasferire le informazioni sui file, il che accelera il tuo sito per gli utenti di tutto il mondo.

Ad esempio, se lavori con un CDN che ha server negli Stati Uniti e in India, i visitatori del sito Web dall’India riceveranno i file dal server più vicino a loro invece di provare ad accedere ai file dai server statunitensi. MaxCDN è solo un esempio di una rete di distribuzione di contenuti ed è particolarmente utile se hai un vasto pubblico da tutte le aree del globo.

Tenendo presente questi suggerimenti, dovresti essere in grado di velocizzare facilmente il tuo sito per promuovere conversioni e migliorare il posizionamento nei motori di ricerca. Con quale di questi suggerimenti inizierai?